Approcci clinici al disturbo da gioco d’azzardo

Edoardo Cozzolino, Gianmaria Zita

Abstract

Il DSM-5, include per la prima volta il Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA) nel capitolo dei Disturbi Correlati a Sostanze e Disturbi da Addiction. Tale riclassificazione ha definitivamente validato un cambiamento nell’approccio clinico a questa addiction comportamentale. In questo lavoro si affronta il problema del DGA attraverso un’analisi epidemiologica, diagnostica, della comorbidità psichiatrica e dei possibili trattamenti farmacologici. Gli autori inoltre illustrano l’impianto metodologico e l’esperienza clinica dell’Equipe sul DGA della città di Milano dopo tre anni di attività. La sfida nell’affrontare questa “nuova” dipendenza sottintende l’obbligo di aggiornare le modalità cliniche con cui affrontare e curare la patologia; il sistema d’intervento si deve confrontare, inoltre, con la necessità di migliorare l’efficienza e l’accuratezza nella gestione dei processi di lavoro.

Full Text

PDF




Mission. Italian Quarterly Journal of Addiction - Open Access Peer Reviewed Journal
4 issues per year - ISSN 2037-4798

This journal applies the Creative Commons Attribution - Non-Commercial - No Derivatives 4.0 License (CC BY-NC-ND 4.0) to works published, in order to facilitate free immediate access to, and unrestricted reuse of, original works of all types. Under this license, authors agree to make articles legally available for reuse, without permission or fees, for virtually any purpose. Anyone may copy, distribute or reuse these articles, without modifying them, as long as authors and original sources are properly cited.