Intervento psicosociale presso una struttura di accoglienza per minori in stato di fragilità nel nord Angola. Analisi di una esperienza

Chiara Cucchiara, Annamaria Cavarzan, Alice Bacchin, Emanuela Piovesan, Carla Cremonese, Aristide De Marchi

Abstract

Presentiamo un intervento psicosociale condotto durante il triennio 2016-2018, da un’équipe di psicologi coordinati da A.D. dell’Associazione Onlus Medici Vicentini per il mondo presso il Centro de Acholhimento e de Formaçao Professional “Frei Giorgio Zulianello” di M’Banza Congo nel nord Angola. Il Centro è stato fondato vent’anni or sono dai frati Cappuccini della provincia veneta e attualmente la gestione è mista pubblico-privato e accoglie minori in stato di abbandono alcuni dei quali accusati di feitiçeria. La descrizione di come si è svolta questa esperienza diventa l’occasione per riflettere su questioni teorico-pratiche rispetto all’intervento psicosociale che riteniamo necessitino di continue rivisitazioni in base alle peculiarità sia del committente sia delle caratteristiche socioculturali e antropologiche dell’ambiente dove l’intervento viene svolto.

Full Text

PDF


Groups. In clinical practice, in institutions, within society - Open Access Peer Reviewed Journal
ISSN 1826-2589, ISSNe 1972-4837

This journal applies the Creative Commons Attribution - Non-Commercial - No Derivatives 4.0 License (CC BY-NC-ND 4.0) to works published, in order to facilitate free immediate access to, and unrestricted reuse of, original works of all types. Under this license, authors agree to make articles legally available for reuse, without permission or fees, for virtually any purpose. Anyone may copy, distribute or reuse these articles, without modifying them, as long as authors and original sources are properly cited.