Politiche editoriali

Ambito di interesse

L’esperienza nasce da un gruppo di docenti e professionisti che si interrogano in ottica interdisciplinare sulle pratiche di insegnamento e apprendimento nell’higher education e nei rapporti tra uni-versità e mondo del lavoro, in relazione anche ai servizi di supporto alla didattica e ai processi educativi e formativi.

La rivista propone saggi e articoli sui temi dell’insegnamento e dell’apprendimento in contesti formali, non formali e informali, privilegiando metodologie innovative e strategie di sviluppo delle pro-fessioni educative e formative.

Le principali tematiche proposte saranno: la qualità della didattica, la progettazione curricolare, la valutazione, la leadership e il management dei processi organizzativi nei contesti educativi e formati-vi, metodologie e strumenti per l’apprendimento permanente.

Uno spazio privilegiato verrà dedicato allo sviluppo di strategie di dialogo e alle pratiche di contaminazione tra il mondo del lavoro e le istituzioni educative. 
Sarà possibile presentare contributi nazionali ed internazionali secondo due modalità:

  • ricerche empiriche e studi teorici referati;
  • esperienze sul campo non referate.

Excellence and Innovation in Learning and Teaching. Research and Practices persegue la finalità di costruire un dialogo sulle eccellenze nazionali ed internazionali nel campo dell’insegnamento e dell’apprendimento e vuole porsi nel panorama educativo e formativo come una risorsa strategica per i professionisti. Si rivolge infatti a docenti di scuola e di università, ma anche ad educatori, forma-tori ed esperti di gestione e sviluppo delle risorse umane. 

 

Sezioni

Editoriale

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Saggi e ricerche

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Esperienze e pratiche

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed
 

Peer review

La Rivista utilizza una procedura di referaggio doppiamente cieco (double blind peer review process). I revisori sono scelti in base alla specifica competenza. Ogni contributo è inviato in forma anonima, per evitare possibili influenze dovute al nome dell’autore. La redazione può decidere di non sottoporre ad alcun referee l’articolo, perché giudicato non pertinente o non rigoroso né rispondente a standard scientifici adeguati. I giudizi dei referees sono inviati all’autore anche in caso di risposta negativa.

 

Accesso aperto

Questa rivista fornisce accesso aperto ai suoi contenuti, ritendendo che rendere le ricerche disponibili liberamente al pubblico migliori lo scambio della conoscenza a livello globale.

 

Archiviazione

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: CLOCKSS -Portico

 

Comitato editoriale

Direzione scientifica: Ettore Felisatti (Università di Padova)
Comitato tecnico-scientifico: Daniela Acquaro (University of Melbourne. Australia), Vanna Boffo (Università di Firenze), Stefano Bonometti (Università degli Studi dell’Insubria), Marcie Boucouvalas (Virginia Polytechnic Institute, and State University, USA), Paolo Calidoni (Università di Parma), Massimo Castagnaro (Università di Padova), Alessandro Cavalli (Università di Pavia), Renata Clerici (Università di Padova), Joellen Coryell (Texas State University, USA), Gianpiero Dalla Zuanna (Università di Padova), Marina De Rossi (Università di Padova), Giovanna Del Gobbo (Università di Firenze), Regina Egetenmeyer (Julius-Maximilian-University, Würzburg, Germany), Paolo Federighi (Università di Firenze), Luciano Galliani (Università di Padova), Muzio Gola (Politecnico di Torino), Valentina Grion (Università di Padova), John Henschke (Lindenwood University), Susan Isenberg (Lindenwood University), Fiorella Kostoris (Sapienza Università di Roma), Francesco Lo Presti (Università di Roma Tor Vergata), Pietro Lucisano (Sapienza Università di Roma), Giunio Luzzato (Università di Genova), Claudio Melacarne (Università di Siena), Liisa Postareff (University of Turku, Finland), Emilia Restiglian (Università di Padova), Massimo Rugge (Università di Padova), Alessandro Schiesaro (Sapienza Università di Roma), Bola Simeon-Fayomi (Obafemi Awolowo University, Nigeria), Francesca Soramel (Università di Padova), Edward Taylor (Penn State Harrisburg, USA), Robert Wagenaar (University of Groningen, The Netherlands), Vincenzo Zara (Università del Salento).
Redazione: Anna Serbati (Università di Padova), Lorenza Da Re (Università di Padova), Debora Aquario (Università di Padova), Daniele Agostini (Università di Padova), Roberta Bonelli (Università di Padova).



Excellence and Innovation in Learning and Teaching - Open Access Peer Reviewed Journal
ISSNe 2499-507X

This journal applies the Creative Commons Attribution - Non-Commercial - No Derivatives 4.0 License (CC BY-NC-ND 4.0) to works published, in order to facilitate free immediate access to, and unrestricted reuse of, original works of all types. Under this license, authors agree to make articles legally available for reuse, without permission or fees, for virtually any purpose. Anyone may copy, distribute or reuse these articles, without modifying them, as long as authors and original sources are properly cited.