L’inclusione degli alunni disabili migranti. Progettualità educativa e approcci pedagogici

Emanuela Bini

Abstract

Nel campo dell’educazione la prospettiva inclusiva diventa più complessa quando la disabilità e la migrazione sono connesse. L’aumento del numero di alunni disabili migranti nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria invita a riflettere sugli strumenti necessari per supportare il lavoro degli insegnanti e
degli esperti del sistema socio-sanitario chiamati a collaborare nel lavoro di rete per definire il progetto di vita del soggetto disabile.
Considerato il numero esiguo di ricerche sul tema, utili indicazioni emergono dai principali studi italiani che hanno individuato strategie e risorse efficaci per attivare interventi inclusivi per gli alunni migranti con certificazione di disabilità ai sensi della Legge 104/92 e per le loro famiglie. Il presente contributo, incentrato sulla rassegna delle principali ricerche condotte in Italia, è finalizzato a stimolare la riflessione sulla progettualità educativa e sugli orientamenti pedagogici. Secondo l’autrice, la presenza degli alunni disabili migranti rappresenta una sfida educativa intesa come occasione per leggere la complessità del presente e per costruire la scuola inclusiva di oggi e di domani.

Full Text:

PDF (Italiano)




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 License.

Education Sciences & Society - Open Access Peer Reviewed Journal
ISSNe 2284-015X | AUT. TRIB. MILANO N. 80 DEL 13/07/2016

This journal applies the Creative Commons Attribution - Non-Commercial - No Derivatives 4.0 License (CC BY-NC-ND 4.0) to works published, in order to facilitate free immediate access to, and unrestricted reuse of, original works of all types. Under this license, authors agree to make articles legally available for reuse, without permission or fees, for virtually any purpose. Anyone may copy, distribute or reuse these articles, without modifying them, as long as authors and original sources are properly cited.