“Do we need boards at all?”: prospettive di intelligenza artificiale nei consigli d’amministrazione

Francesco Navarrini

Abstract

Il presente lavoro si concentra sui potenziali sviluppi per la corporate governance, derivanti dall’integrazione di intelligenza artificiale nel consiglio di amministrazione.

La trasformazione digitale sta influenzando l’organizzazione aziendale ed il suo framework culturale: il cambiamento potenziale sugli attuali quadri normativi è tale che anche la corporate governance ed il ruolo dei consigli d’amministrazione come li conosciamo oggi sono davanti ad una sfida di adattamento. In questo lavoro, sebbene si riconosca che grande parte del lavoro amministrativo (dove non sia necessario una dose di giudizio più “umano”) potrebbe essere portato avanti da macchine intelligenti nel futuro prossimo, argomenteremo sulle nuove possibilità nell’interazione uomo-macchina, all’interno dei consigli di amministrazione, e lanceremo tre provocazioni di ricerca, riguardo: l’uso dell’intelligenza artificiale nella
nominazione di consiglieri, l’integrazione di algoritmi nel consiglio, ed infine, prospettive di responsabilità.

Full Text

PDF


Corporate Governance and Research & Development studies - Open Access Peer Reviewed Journal
ISSN 2704-8462 ISSNe 2723-9098 

This journal applies the Creative Commons Attribution - Non-Commercial - No Derivatives 4.0 License (CC BY-NC-ND 4.0) to works published, in order to facilitate free immediate access to, and unrestricted reuse of, original works of all types. Under this license, authors agree to make articles legally available for reuse, without permission or fees, for virtually any purpose. Anyone may copy, distribute or reuse these articles, without modifying them, as long as authors and original sources are properly cited.