Loading ...
Loading ...
La rendicontazione sociale degli istituti scolastici. Documenti di ricerca n. 13

Publication Info

ISBN-13: 9788891732774
DOI: 10.3280/oa-141
Date of first publication: 2016-02-12

Related categories

La rendicontazione sociale degli istituti scolastici. Documenti di ricerca n. 13

GBS Gruppo di studio per il Bilancio sociale

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non Commerciale-Non opere derivate 3.0 Italia (CC-BY-NC-ND 3.0 IT) nella collana GBS - Gruppo di studio per il Bilancio Sociale

Nell’anno scolastico 2014/2015 è stata avviata l’attivazione del Sistema Nazionale di Valutazione (SNV) in materia di istruzione e formazione, sulla base di quanto stabilito dal DPR 28 marzo 2013, n. 80. Tale Sistema prevede, in particolare, che tutte le istituzioni scolastiche (statali e paritarie) realizzino un’attività di analisi e di valutazione interna e definiscano un insieme di obiettivi ed azioni di miglioramento secondo il percorso delineato dal Rapporto di Autovalutazione (RAV).

Al termine dell’anno scolastico 2016-2017 le istituzioni scolastiche dovranno pubblicare nel portale “Scuola in chiaro” un rapporto di rendicontazione sociale “grazie al quale si diffonderanno i risultati raggiunti, in relazione agli obiettivi di miglioramento individuati e perseguiti negli anni precedenti, sia in una dimensione di trasparenza sia in una dimensione di condivisione e promozione al miglioramento del servizio con la comunità di appartenenza”.

Con questa pubblicazione, il GBS propone una riflessione che si inserisce in un processo di crescita nell’ambito della valutazione e rendicontazione sociale degli istituti scolastici, fornendo un proprio contributo frutto degli studi delle buone prassi e delle professionalità nazionali e internazionali in materia di accountability.

Nel documento si evidenzia, in particolare, la differenza tra un approccio di accountability amministrativa, in cui la rendicontazione sociale è imposta centralmente e in modo uniforme a tutti gli istituti secondo schemi rigidamente prestabiliti a fini di controllo e comparabilità, ed un approccio di accountability cooperativa, in cui la rendicontazione sociale recupera una fondamentale dimensione di condivisione, caratterizzandosi come un processo volontario che nasce dalla consapevolezza del dovere di render conto ai portatori di interessi (stakeholder) circa l’uso che viene fatto dell’autonomia scolastica.

About the Author/Volume editor: GBS Gruppo di studio per il Bilancio sociale

L’idea di costituire un gruppo di studio sulla rendicontazione sociale è nata nel 1997 a Taormina nel corso di un seminario internazionale sul tema organizzato dall’Istituto di Economia Aziendale dell’Università di Messina e dalla Fondazione Bonino-Pulejo.

L’idea si concretizza il 15 ottobre 1998 quando viene fondato a Milano il GBS – Gruppo di studio per il Bilancio Sociale.

Dopo tre anni di attività il GBS pubblica i Principi di redazione del Bilancio Sociale presentati il 3 maggio 2001 a Roma presso il CNEL.

Nell’ottobre dello stesso anno il GBS si è costituito formalmente come Associazione di ricerca non profit, assumendo come missione “lo sviluppo e promozione della ricerca scientifica sul Bilancio Sociale e sulle tematiche inerenti ai processi di gestione responsabile di imprese al fine di favorire la diffusione della responsabilità sociale aziendale e la sua applicazione nei contesti nazionale ed internazionale”.

Please click on "Download" to open the file

  • La rendicontazione sociale degli istituti scolastici. Documenti di ricerca n. 13
FrancoAngeli Series Public Knowledge Project