Politiche editoriali

Ambito di interesse

La Rivista si occupa degli aspetti comunicativi e dell’informazione che qualificano il carattere complesso della società-mondo. Basata su un approccio interdisciplinare, accoglie contributi provenienti dai diversi ambiti di studio e ricerca sulla comunicazione, sui processi culturali e di consumo, sui media e sulle tecnologie della comunicazione, comprendendo perciò anche le discipline mediologiche, antropologiche, socio-semiotiche, linguistiche e statistiche. Si propone pertanto di valorizzare contributi teorici ed empirici e di porsi come punto di riferimento per l’analisi empirica sperimentale e per l’applicazione di metodologie di ricerca avanzate sui contesti evolutivi della comunicazione e della cultura contemporanea: media e Internet Studies in primis. Sociologia della Comunicazione rappresenta un valido punto di riferimento teorico per tutti gli studenti iscritti alle Facoltà e ai corsi di Sociologia e di Scienze della Comunicazione, per gli studiosi dell’area comunicativa e mediologia e per tutti coloro che sono interessati ad osservare il rapporto fra individuo e società dal punto di vista dei processi comunicativi e relazionali.

La Rivista è strutturata su una parte monografica, prevede una sezione aperta a contributi focalizzati su temi di attualità nel dibattito scientifico e prevede recensioni di volumi italiani e stranieri nell’ambito delle discipline della comunicazione.

 

Sezioni

Fascicolo 60/2020

Editor
  • Stefania Antonioni
  • Lorenzo Giannini
Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Fascicolo 59/2020

Le culture del neoliberismo. Retoriche pubbliche e nuove forme della soggettività

Numero monografico della rivista Sociologia della comunicazione n. 59, 2020
a cura di Roberta Bartoletti, Università di Urbino Carlo Bo

Scadenza per abstract esteso: 10 novembre 2019
Scadenza per articolo: 15 febbraio 2020

Scarica qui la call for papers in PDF per tutte le altre informazioni

Editor
  • Stefania Antonioni
  • Roberta Bartoletti
  • Lorenzo Giannini
Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed
 

Peer review

Tutti gli articoli che appaiono sulla rivista sono valutati da due referee anonimi. I referee possono essere scelti tra i membri del comitato scientifico, oppure gli stessi membri del comitato scientifico possono a loro volta indicare altri esperti italiani e stranieri competenti per la valutazione dei singoli contributi. Nel caso di numeri monografici ai due referee prescelti può essere affidata, oltre alla supervisione dei saggi della parte monografica, la supervisione dell’intero volume. Le valutazioni dei referee verranno comunicate agli autori anche in caso di rifiuto della pubblicazione.

Referees 2012:
Roberta Bartoletti (Università di Urbino Carlo Bo), Giovanni Boccia Artieri (Università di Urbino Carlo Bo), Laura Bovone (Università Cattolica Sacro Cuore di Milano), Vanni Codeluppi (Università di Modena e Reggio Emilia), Franca Faccioli (Sapienza Università di Roma), Mauro Ferraresi (Iulm), Laura Gemini (Università di Urbino Carlo Bo), Fabio Giglietto (Università di Urbino Carlo Bo), Fabio Lo Verde (Università di Palermo), Carla Lunghi (Università Cattolica Sacro Cuore di Milano), Alberto Marinelli (Sapienza Università di Roma), Stefano Martelli (Università di Bologna), Paola Parmiggiani (Università di Bologna), Francesca Pasquali (Università di Bergamo), Giuseppina Pellegrino (Università della Calabria), Luca Rossi (Università di Urbino Carlo Bo), Roberta Sassatelli (Università Statale di Milano), Barbara Scifo (Università Cattolica Sacro Cuore di Milano), Carlo Sorrentino (Università di Firenze), Mariselda Tessarolo (Università di Padova), Nicoletta Vittadini (Università Cattolica Sacro Cuore di Milano).

Referee 45-46/2013:
Romana Andò (Sapienza Università di Roma), Maurizio Bergamaschi (Università di Bologna), Roberta Bartoletti (Università di Urbino Carlo Bo), Luigi Ceccherini (Università di Urbino Carlo Bo), Vanni Codeluppi (Università IULM di Milano), Enzo Colombo (Università degli Studi di Milano), Laura Iannelli (Università degli Studi di Sassari), Mariano Longo (Università del Salento), Tito Marci (Sapienza Università di Roma), Maurizio Mezzadra (Università di Bologna), Paola Parmiggiani (Università di Bologna), Francesca Pasquali (Università degli Studi di Bergamo), Antonello Petrillo (Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli), Paola Rebughini (Università degli Studi di Milano), Luca Rossi (T University of Copenhagen), Domenico Secondulfo (Università degli Studi di Verona), Augusto Valeriani (Università di Bologna), Nicoletta Vittadini (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano).

 

Archiviazione

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: CLOCKSS; Portico

 


ISSN: 1972-4926